Facebook, attenzione al virus del film porno che si interferiscono nella vostre conversazioni

La Polizia postale, mette in guardia da una nuova versione del virus del film porno.

La Polizia postale, mette in guardia da una nuova versione del virus del film porno. Se vi ricordate, qualche mese fa, circolavano sulle bacheche delle anteprime di video a sfondo sessuale con alcuni nomi taggati. L’evoluzione di questo malware è la capacità di insinuarsi all’interno della vostra chat. Mentre siete impegnati a scrivere ai vostri contatti, appare un link che può trarvi in inganno. Potrebbe infatti trattarsi di qualcosa che il vostro amico vuole mostrarvi ma non è così. Non solo video ma anche foto. Basterà cliccare sull’immagine per beccarsi il virus che ruberà dati sensibili dal vostro pc. Il condiglio? Verificate il link, chiedete alla persona con cui chattate se è stato proprio lei a mandarvi l’url e solo allora aprite.